Lo sviluppo della carriera arbitrale

La ricerca psicologica sugli arbitri si è raramente concentrata sullo sviluppo della carriera arbitrale, sui punti di svolta significativi e sulle decisioni da prendere in queste situazioni. Per colmare questa lacuna, Samuel et al. (2017) hanno esaminato gli eventi che possono comportare un cambiamento di carriera in 154 arbitri di calcio israeliani, di diversi livelli professionali.


Ma quali sono questi cambiamenti?


I risultati hanno evidenziato che gli arbitri sperimentano diversi tipi di eventi di cambiamento nella loro carriera, (in media 10), e sono:

  1. effettuare un passaggio a un campionato superiore (97%);

  2. eccellere in una partita importante (86%);

  3. fare un errore o una scarsa prestazione in un big match (74%).


Questi risultati indicano che le carriere degli arbitri di calcio, ma crediamo anche degli altri sport, sono altamente dinamiche e richiedono una considerazione e un adattamento speciale durante tali eventi di cambiamento. Inoltre, se gli eventi negativi sono generalmente associati a effetti negativi e preoccupazioni (ad es. l'essere retrocesso in un campionato inferiore), gli eventi positivi, come arbitrare una gara importante, non lo sono necessariamente.

Lo sviluppo della carriera arbitrale
Lo sviluppo della carriera arbitrale

Proprio per questi motivi, per far fronte alle diverse richieste del nuovo contesto, gli arbitri dovrebbero confrontarsi e consultarsi con altri significativi, ricevere supporto psicologico e prendere decisioni attive per cambiare atteggiamenti e comportamenti correlati. Inoltre, sarebbe importante istruire gli arbitri riguardo a queste potenziali eventi di cambiamento e riuscire a bilanciare l'arbitraggio con altri ruoli della vita, mantenendo così un'identità arbitrale multidimensionale e una doppia carriera (Samuel, 2019).



Se sei interessato ad altri articoli sugli arbitri puoi trovarli nella mia sezione dedicata, dove troverai anche l'effetto del COVID-19 sull'arbitraggio, il ruolo dell'arbitro nello sport giovanile e l'importanza dell'autoefficacia nel ruolo arbitrale, e molto altro.


BIBLIOGRAFIA

Samuel, R. D., Galily, Y., & Tenenbaum, G. (2017). Who are you, ref? Defining the soccer referee’s career using a change-based perspective. International Journal of Sport & Exercise Psychology, 15, 118–130.

Samuel, R. D. (2019). Soccer referees’ transition to the Premier League: A case study

reflecting individual experiences and consultancy. Case Studies in Sport and Exercise

Psychology, 3, 1–10.